Lombardo Edizioni
è semplice e veloce

Stromboli la montagna che parla

Autore: Stefano Cincotta

Categoria: Autobiografie


Questa pubblicazione non è la prima di Stefano Cincotta. E’ stato già pubblicato un bellissimo libro nel 1999, quando Stefano era ancora in vita: “Antiche Culture Strombolane”, che raccoglie parecchi racconti, memorie e poesie.

​Questa nuova pubblicazione nasce dalla volontà di presentare quello che ha scritto così come lo ha scritto, cioè lasciando intatto ciò che si trova nei fogli dei quaderni che usava per scrivere manualmente le sue cose.

​E’ quindi un tributo d’affetto a lui e alla sua Isola, nella quale ha sempre vissuto e con la quale si è quasi identificato.

Viene fuori qui in modo diretto ed autentico la parola di Stefano, la sua lingua, e si rende ancora più vero e più comprensibile quello che egli stesso diceva nella brevissima introduzione al libretto sopra citato: “Amo la mia isola e tutto ciò che ha saputo darmi e canto per lei, con le sole parole che conosco, senza cultura e senza pretese, ma con volontà, passione e tanto amore”.

Questo lavoro mostra proprio l’autenticità di quello che diceva e ne evidenzia la natura di artista, cioè di uno che non può fare a meno di esprimere se stesso, di lasciare un segno alla vista di tutti. Perché i suoi ricordi, le sue conoscenze, il legame esistenziale con la sua terra traboccano emotivamente dalla sua mente e devono materializzarsi nel modo in cui egli sa e vuole esprimersi. Chi lo ha conosciuto sa che era capace di utilizzare anche altri mezzi espressivi; perfino nel modo di coltivare, di sistemare le sue piante metteva la sua arte. E poi i colori, le pietre, le sue costruzioni fantastiche, fatte con tanti materiali assemblati: conchiglie, pietre di pomice e d’ossidiana, gusci di ricci, pezzetti di corallo, legnetti; tutte cose che gli regalava la sua isola, ma che solo lui sapeva riconoscere e “riciclare” in modo poetico.

L’espressione linguistica perciò è della stessa qualità: raccoglie ciò che la “natura”, la sua amata natura, gli mette a disposizione, fuori e dentro di sé. Allora la lingua di Stefano è perfettamente aderente alle sue intenzioni. Vuole comunicare la sua vita vissuta in simbiosi con la sua Isola, con tutto quello che è la sua Isola: “Iddu”, vulcano, terra, mare, persone, lavoro, tradizioni, campagna, famiglia. Il suo vivere, il suo essere, sono parte di Stromboli che gli fornisce materiali, storie, idee, emozioni ed in definitiva gli regala anche questa lingua, che egli trasforma in poesia. Stefano, vivendo con occhi, orecchie e mente ben aperta e con grande sensibilità, è stato capace di assorbire tutta la cultura della sua terra, di distillarne grande sapienza e saggezza.

​E così da vecchio, dopo una vita lunga tra avventure e venture, gli piaceva sedere a parlare con tanti che lo andavano a trovare e regalare la sua sapienza. “Siediti” diceva, e cominciava a raccontare, nonno di tutti. Tutti noi amici abbiamo imparato da lui a conoscere e a capire Stromboli, attraverso i suoi amorevoli racconti, gli aneddoti simpatici, i versi che recitava con leggerezza.

​Questo libro allora è un altro regalo di Stefanino a tutti noi, ai suoi amici ed agli amici di Stromboli; quelli che lo sono, perché lo hanno conosciuto direttamente, e quelli che lo diventeranno leggendo queste sue cose.

       Dott.  Claudio Genco


Cod. ISBN: 978-88-9915064-8

Formato Libro: 15x21

Pagine: 160

Anno di Pubblicazione: 2019


€ 20,00




   
Web design: The SHARK Project
Web development: Synthetic
Via Massimiliano Regis, 108 98057 Milazzo (ME) Italia
Tel. +39 090 9283641

Whatsapp +39 370 3632823

E-mail: info@tipografialombardo.it
Partita IVA 02518290834 - Codice Fiscale 02518290834
Cookie Policy
Web design: The SHARK Project
Web development: Synthetic